Turnip, una startup indiana che sta costruendo una piattaforma per la community del mobile gaming, ha appena annunciato il grande traguardo di 12,5 milioni di dollari raccolti in un nuovo round di finanziamento. Ma cos’è Turnip? Ed in che modo potrebbe impensierire le grandi piattaforme streaming attuali.

 

Cos’è Turnip

Il progetto di Turnip parte da un assunto fondamentale: il gioco mobile non è più lo stesso. Quest’ultimo sta evolvendo, migliorando e crescendo ad un livello esponenziale. Gli ultimi numeri dei report del 2021 confermano questi dati. Il mobile gaming è il futuro. Turnip.gg si pone come obbiettivo quello di costruire  “La piattaforma di livestreaming ed esports per tutti i giocatori mobile”, un luogo in cui i player ed i creator possono incontrarsi e condividere il loro amore per i giochi.

Round di finanziamento

Turnip ha recentemente raccolto 12,5 milioni di dollari in un nuovo round di finanziamento per allargare il suo mercato in India le sue impronte in India e in dozzine di altri paesi. Greenoaks ed Elevation Capital hanno co-guidato il round di serie A della startup durato un anno e mezzo. SEA Capital, Vibe Capital e decine di imprenditori hanno deciso di investire attivamente nel progetto.

Immagine dal profilo twitterufficiale dell’azienda.

“Crediamo profondamente nel futuro delle community di gioco mobile “, ha affermato Mayank Khanduja, partner di Elevation Capital, in una dichiarazione. “Quando li abbiamo incontrati per la prima volta, abbiamo visto che avevano la combinazione unica di abilità e ambizione per costruire un prodotto veramente globale”, ha affermato, aggiungendo che il fondo di rischio ha firmato il suo primo term sheet con i fondatori entro tre giorni di incontro quando non c’era prodotto in vista.


Concorrenza per le piattaforme già esistenti?

Esistono già diverse piattaforme come Twitch e YouTube che permettono ai giocatore la distribuzione  su una base di utenti infinitamente ampia dei propri contenuti. Cosa dovrebbe avere di diverso Turnip? “Nessuno sta risolvendo il coinvolgimento e la monetizzazione ad un livello più profondo”, ha affermato Pooja Dubey, fondatrice di Turnip, in un’intervista a TechCrunch. “Turnip sta tentando di  creare una community sulla sua app, dove ciascuna persona potrà trasmettere in streaming il gameplay dal vivo dal proprio dispositivi mobile, interagire con i loro fan e monetizzare.

Le differenze principali

Gli utenti potranno guardare gameplay all’interno dell’app e potranno interagire con la persona che sta giocando in tempo reale, non solo tramite chat di testo, ma anche tramite audio e video. I giocatori potranno dunque continuare a trasmettere in streaming su qualsiasi piattaforma e integrare tramite il gameplay in Turnip. L’app prevede anche un sistema per ospitare tornei e masterclass per coinvolgere profondamente il pubblico. La piattaforma inoltre, offre un’ampia gamma di strumenti e integrazioni, ed è progettata per estendere il supporto a dispositivi con specifiche ridotte e connessioni Internet più lente.

Monetizzazione

Importante anche il discorso monetizzazione. La piattaforma è progettata per far si che gli utenti possano mostrare il proprio supporto, in molteplici modalità. Tra queste  l’acquisto di oggetti come badge e adesivi, effettuare un pagamento una tantum per accedere a determinati eventi o anche impostare un pagamento ricorrente. Dunque si allargano le modalità di guadagno per i creators.

I numeri dell’app

Attualmente Turnip ha accumulato oltre 5 milioni di utenti, il 45% dei quali non proviene dall’India(paese originario). Nel 2021, gli utenti hanno trascorso collettivamente più di un miliardo di minuti sulla piattaforma, ha affermato la startup. “Abbiamo iniziato con l’India, soprattutto perché era la terra di casa. Ma abbiamo sempre avuto in mente che il gioco è qualcosa che trascende oltre le aree geografiche. Oggi abbiamo utenti in 58 paesi”, ha affermato Dubey. Uno dei prodotti su cui Turnip sta attualmente lavorando è un token che potrebbe consentire ai creators di premiare i propri fan. La startup sta anche esplorando modalità d’uso per NFT sulla piattaforma.

L’obiettivo di Turnip è chiaro, diventare la nuova realtà streaming per i giochi mobile. Staremo a vedere se la startup riuscirà nel suo intento.

 

Articolo a cura di:
Francesco Basile