La crescita esponenziale di Discord, piattaforma lanciata nel 2015 e utilizzata principalmente per la comunicazione tra videogiocatori, ha visto il suo climax durante il 2020.  Ad oggi Discord conta più di 140 milioni di persone al mese in tutto il mondo che puntualmente utilizzano il servizio. 

Accordo storico
Notizia delle ultime settimane è che Sony Interactive Entertainment ha annunciato una nuova storica partnership proprio con Discord che partirà  nei primi mesi del prossimo anno.
Ad annunciare questo accordo è stata proprio Sony Playstation che tramite un comunicato pubblicato sul sito ufficiale di SIE, firmato da Jim Ryan, CEO dell’azienda, ha sganciato la notizia bomba .

Le possibili migliorie
Questa collaborazione tra le due società porterà all’integrazione delle funzionalità di Discord all’interno delle console targate Sony. In particolare potrebbe essere migliorata la sezione relativa al Party vocale, che molto spesso viene criticato dai giocatori per la macchinosità e la difficoltà di utilizzo. A detta di Jim Ryan, i team sono già a lavoro perchè il doppio servizio possa essere utilizzabile sia su mobile che su console.

Beffa Microsoft
Non finisce qui: la società giapponese ha anche annunciato un’ acquisizione di una quota di proprietà nel più recente round di finanziamento di Discord. Beffata, dunque, la Microsoft che aveva condotto per mesi la medesima trattativa, ma purtroppo per loro, con esito negativo. 

Le parole del CEO
Nel comunicato alcune importanti parole del CEO di Sony Jim Ryan:” Dalla nostra prima conversazione con i co-fondatori Jason Citron e Stan Vishnevskiy, sono stato ispirato dal loro amore per i giochi e dalla passione condivisa di aiutare a riunire amici e community in modi nuovi. Siamo felici di inaugurare questo viaggio con uno dei servizi di comunicazione più popolari al mondo”.

 

FB