La notizia di questa settimana è destinata a segnare una vera e propria rivoluzione all’interno del mondo virtuale calcistico. PES2022, da sempre rivale di FIFA, annuncia ufficialmente che il nuovo titolo sarà gratuito per tutti gli utenti e che, questi ultimi, potranno sfidarsi cross-platform.

Rivoluzione
Un cambiamento drastico e profondo che parte innanzitutto dal nome. PES diventerà “eFootball” e sarà un gioco, almeno inizialmente, totalmente gratuito; ricordiamo che il lavoro di rinnovare totalmente il brand era già accaduto in passato. eFootball rappresenta la terza evoluzione del franchise precedentemente noto come Pro Evolution Soccer e prima ancora come Winning Eleven. Un cambiamento che con se porta quello generazionale con l’esplosione sempre di più dei giochi free to play, con acquisti possibili successivamente all’interno del gioco. Per la prima volta, è proprio verso questa direzione che andrà il nuovo gioco di simulazione calcistica.

Motore grafico rinnovato 
Un ulteriore cambiamento è senza dubbio quello del motore grafico. eFotball avrà integrata l’Unreal Engine, già esplorata gli scorsi anni. Inoltre ci sarà una nuovissima tecnologia  chiamata “Motion Matching” che  darà la possibilità innanzitutto di poter modificare e migliorare il gioco nel corso delle settimane(anche nello stesso titolo). Dunque un gioco che diventa in continuo rinnovamento, ma soprattutto ci sarà la possibilità di ampliare notevolmente animazioni grafiche e visive. Il Motion Matching infatti può convertire i movimenti che i giocatori eseguono duranti un’azione in gioco, in una serie di animazioni(circa 4 volte superiori ai precedenti titoli), selezionando, poi, quella più accurata in tempo reale.  Il nuovo software verrà implementato sin da subito su tutte le piattaforme in cui uscirà il gioco.

Road Map 
L’idea degli sviluppatori è quella di aggiungere contenuti di volta in volta. Proprio per questo, è stata già annunciata la road map,che prevede i vari ampliamenti nel corso dei mesi. 

1)Inizio autunno:
– Esperienza di gioco rivoluzionata supportata dall’Unreal® Engine

– Matchmaking cross-generation (PlayStation®5 vs. PlayStation®4, Xbox Series X|S vs. Xbox One, ecc.)

– Match in locale con FC Barcelona, Juventus, FC Bayern, Manchester United e altri club

2)Autunno:
-Matchmaking cross-platform tra console e PC (PlayStation®5 vs. Xbox Series X|S, PlayStation®5 vs. PC Steam®, ecc)

-Modalità Team Building (Nome da confermare) disponibile – costruite il vostro team acquistando giocatori

– Campionati Online (Nome da confermare) disponibile

 in campo con la vostra squadra per competere a livello mondiale

-Sistema Match Pass – guadagnate oggetti e giocatori giocando a eFootball™

3)Inverno:
– Aggiunta del supporto ai controller per dispositivi Mobile

-Matchmaking cross-platform completo tra tutte le piattaforme disponibili, inclusi dispositivi mobile quando utilizzati con un controller compatibile.

-Inizio tornei esport professionali e amatoriali

Parter di Lusso 
Come ogni nuovo progetto che si rispetti, sono stati scelti degli ambassador ufficiali: parliamo di Lionel Messi e Neymar, che negli ultimi giorni, nei loro rispettivi profili social hanno annunciato la partner ufficiale. Come se non bastasse, Andrés Iniesta e Gerard Piqué sono stati attivamente coinvolti nello sviluppo come consulenti ufficiali rispettivamente per il gioco offensivo e difensivo. Un progetto molto ambizioso, destinato a crescere ancora di più.

Non ci resta che aspettare l’uscita ufficiale sopratutto ulteriori sviluppi, in special modo in ambito competitive, dove l’utenza e la risposta relativa agli eventi  degli ultimi mesi è stata grandissima e sicuramente impossibile da ignorare.

Francesco Basile