L’International eSports Federation (IESF) ha annunciato i titoli che saranno presenti nella competizione mondiale dedicata al settore esport che si terrà alla fine del 2022

La storia di IESF

IESF è l’organismo unificatore per World Esports. Fondata nel 2008 da nove nazioni membri, IESF è attualmente composta da oltre 111 federazioni membri in cinque continenti. IESF riunisce tutte le parti interessate di Esports per realizzare un ecosistema unito per lo sviluppo di giochi sostenibili e responsabili in tutto il mondo. L’IESF Esports World Championship è il più grande spettacolo di esports al mondo. IESF organizza anche l’annuale Global Esports Executive Summit al fine di supportare i più alti standard di show esports in tutto il mondo.

La crescita del progetto

La International Esports Federation (IESF) ha annunciato un montepremi totale di $ 500.000 da assegnare alle prossime 14 finali del WE Championships, che si terranno a Bali, in Indonesia, dal 27 novembre al 9 dicembre. Il montepremi dei WE Championships ha visto un gradissimo aumento di prizepool, passando dai $ 55.000 dello scorso anno ai $ 500.000 annunciati oggi.

Il presidente dell’IESF Vlad Marinescu ha dichiarato: “Siamo molto entusiasti di questa importante crescita del montepremi delle finali dei campionati WE 2022 a $ 500.000, che è rappresentativo della crescente popolarità e credibilità del nostro evento di punta. Siamo sulla buona strada per tenere i campionati WE più grandi e inclusivi di sempre. Non vediamo l’ora di aumentare ulteriormente l’accesso alle opportunità di eSport professionali e di fornire agli atleti l’ambiente migliore per esibirsi al massimo delle loro potenzialità. ”

I titoli scelti

IESF ha recentemente annunciato i sei titoli di giochi che saranno presenti alla competizione. Confermati i seguenti titoli: CS: GO, Dota 2, Tekken 7 ed eFootball ™ ️, mentre sono stati aggiunti PUBG mobile eMobile Legends: Bang Bang. La registrazione per le Federazioni Nazionali è stata aperta il 20 febbraio e si prevede che oltre 120 paesi in sei continenti gareggeranno nelle qualificazioni regionali e nazionali.

I Campionati WE rimangono l’unico evento internazionale di Esport in cui gli atleti competono rappresentando i loro paesi. Bali ha ottenuto i diritti di hosting nel settembre 2021 ed è stato ceduto i compiti di hosting durante una cerimonia speciale dopo le finali dei campionati WE 2021 a Eilat, in Israele, che hanno unito la World Esports Family per la prima volta dalla pandemia di COVID-19.

Articolo a cura di:
Francesco Basile